I “Flussi Informativi” sono nati a seguito di un accordo del 2002 tra INAIL, ISPESL (ora accorpata all’INAIL) e Regioni: in questa banca dati confluiscono le informazioni provenienti dalle pratiche di infortunio e malattia professionale trattate dalle unità territoriali dell’INAIL.

Dalla sua nascita è stata costantemente sviluppata ed aggiornata e rappresenta la fonte correntemente utilizzata dai SPSAL delle varie AUSL nazionali per pianificare le attività di monitoraggio e vigilanza degli ambienti di lavoro. L’accesso per la consultazione è concesso solo ad utenti appositamente autorizzati.

Attraverso la Direzione Regionale INAIL per l’Emilia Romagna sono state quindi effettuate su tale banca dati delle elaborazioni statistiche (aggregate ed anonime) per fornire ulteriori approfondimenti alle già ricche informazioni disponibili nella Banca Dati Statistica